Amministrazione del Personale Lavoro e Previdenza

Comunicazione obbligatoria lavoro occasionale. Nuove indicazioni

approfondimento Ispettorato del lavoro tipologie contrattuali

Operativa una nuova applicazione che consente di effettuare la comunicazione del lavoro autonomo occasionale. Tale procedura telematica sarà l'unica ritenuta valida a partire dal 1° maggio.

Facciamo seguito alle nostre precedenti circolari1 sull'obbligo di preventiva comunicazione all'Ispettorato Territoriale del Lavoro in caso di avvio di attività di lavoratori autonomi occasionali, per informare che l'Ispettorato Nazionale ha fornito indicazioni per effettuare l'adempimento in via telematica, tramite la nuova applicazione, presente su Servizi Lavoro e accessibile ai datori di lavoro e soggetti abilitati tramite SPID e CIE, operativa dal 28 marzo 2022.

L'applicazione prevede la scelta di tre distinte ipotesi riguardo al termine di conclusione dell'attività: entro 7 giorni, entro 15 giorni ed entro 30 giorni. Nell’ipotesi in cui l’opera o il servizio non sia compiuto nell’arco temporale indicato, sarà necessario procedere ad una nuova comunicazione.

Si segnala che fino al 30 aprile prossimo sarà possibile continuare ad effettuare la comunicazione secondo le modalità già illustrate. Dal 1° maggio 2022 l’unico  canale  valido per  assolvere  all’obbligo sarà quello telematico e saranno quindi ritenute non valide, e pertanto sanzionabili, le comunicazioni inviate via e-mail alle sedi degli Ispettorati territoriali.

I rispettivi uffici territoriali di Confindustria Toscana Nord sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

 

Note

1 L'ultima comunicazione è del 2 marzo us.

Allegati

Documenti correlati

Riferimenti

PAOLA GIANNOCCARO - p.giannoccaro@confindustriatoscananord.it - tel. 0574455287