Amministrazione del Personale Lavoro e Previdenza

Lavoro autonomo occasionale. Comunicazione obbligatoria

approfondimento Ispettorato del lavoro tipologie contrattuali

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito indicazioni sulla nuova comunicazione obbligatoria a carico delle aziende in caso di avvio di attività di lavoro autonomo occasionale.

Facciamo seguito alla nostra precedente comunicazione1 sul nuovo adempimento a carico delle aziende in caso di avvio di attività di lavoratori autonomi occasionali, consistente in una preventiva comunicazione all'Ispettorato Territoriale del Lavoro, per informare che l'Ispettorato stesso ha fornito alcune indicazioni al riguardo, contenute nella nota allegata. 

Segnaliamo, in particolare, che il nuovo obbligo in questione riguarda i rapporti avviati dopo l’entrata in vigore della disposizione (21 dicembre 2021), nonchè i rapporti avviati precedentemente, ma ancora in corso alla data di emanazione della predetta nota (11 gennaio 2022). Per tutti i rapporti di lavoro in essere alla data dell'11 gennaio 2022 e per i rapporti iniziati a decorrere dal 21 dicembre 2021 e già cessati, stante l’assenza di indicazioni al riguardo, la comunicazione andrà effettuata entro il 18 gennaio p.v. compreso. Resta fermo che,  a regime, per i rapporti avviati dopo le indicazioni fornite dall'Ispettorato (quindi dopo ll'11 gennaio 2022) la comunicazione deve essere effettuata prima dell’inizio della prestazione del lavoratore autonomo occasionale.

 Ricordiamo che la violazione dell'obbligo comporta la sanzione amministrativa da 500 a 2.500 euro in relazione a ciascun lavoratore autonomo occasionale per cui è stata omessa o ritardata la comunicazione.

Nel fare invio alla lettura della nota, contenente varie indicazioni, anche relativamente alle modalità di effettuazione dell'adempimento, ricordiamo che i rispettivi uffici territoriali di Confindustria Toscana Nord sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Note

1 Comunicazione del 23 dicembre 2021 con cui davamo notizia delle principali novità in materia di lavoro previste dalla legge di conversione del cd Decreto "FIsco-Lavoro", che ha modificato l'art..14 del  D.lgs. 81/2008.

Allegati

Riferimenti

PAOLA GIANNOCCARO - p.giannoccaro@confindustriatoscananord.it - tel. 0574455287