Infrastrutture, territorio e mobilità

Appalti pubblici: il sorteggio uccide le imprese

ANCE Toscana Nord appalti

Il Vice Presidente Alessandro Cafissi, interviene per denunciare nuovamente il metodo dell'estrazione a sorte per l'affidamento di lavori pubblici.

Alessandro Cafissi, dopo la gara per Ponte Manetti a Prato, commenta: su 172 imprese che avevano manifestato interesse, 15 sono state sorteggiate e soltanto 3 di loro hanno concorso. Chi aveva interesse e capacità semplicemente non ha avuto.... il fattore C.

allegati

 

Riferimenti

LORENA SUFFREDINI - l.suffredini@confindustriatoscananord.it - tel. 0583444202