Sicurezza

Nuova procedura telematica di certificazione verifica impianti e attrezzature: seminario con Inail

convegno INAIL oneri

Il seminario gratuito, tenuto da esperti Inail, avrà ad oggetto l’applicativo CIVA, che consente la gestione informatizzata dei servizi di certificazione e verifica.

A decorrere dal 27 maggio 2019 l’Inail mette a disposizione dell’utenza interessata l’applicativo CIVA, che consente la gestione informatizzata dei servizi di certificazione e verifica.
Il servizio rientra nell’obbligo di “Comunicazioni con strumenti informatici tra imprese e amministrazioni pubbliche” introdotto dal decreto del Presidente del consiglio dei ministri 22 luglio 2011.
L’applicativo CIVA consente la gestione informatizzata dei seguenti servizi di certificazione e verifica:

  • la denuncia di impianti di messa a terra;
  • la denuncia di impianti di protezione da scariche atmosferiche;
  • la messa in servizio e l’immatricolazione delle attrezzature di sollevamento;
  • il riconoscimento di idoneità dei ponti sollevatori per autoveicoli;
  • le prestazioni su attrezzature di sollevamento non marcate CE;
  • la messa in servizio e l’immatricolazione degli ascensori e dei montacarichi da cantiere;
  • la messa in servizio e l’immatricolazione di apparecchi a pressione singoli e degli insiemi;
  • l’approvazione del progetto e la verifica primo impianto di riscaldamento;
  • le prime verifiche periodiche.

Il seminario, tenuto da esperti Inail ex Ispesl,  è rivolto ai professionisti per la sicurezza del lavoro, ai progettisti, ai consulenti e verificatori delle apparecchiature a pressione, sollevamento, riscaldamento e impianti di terra.

Al fine di approfondire l'utilizzo del suddetto applicativo, il giorno 21 gennaio 2020, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, presso la nostra sede di Lucca, si terrà il seminario intitolato:

"CIVA: Nuova procedura telematica di certificazione verifica impianti e attrezzature".

La partecipazione all'evento è gratuita.

Per ragioni organizzative si richiede l'inscrizione mediante l'apposito modulo riportato in allegato, da inviarsi a lucca-uotcvr@inail.it

I nostri uffici sono a disposizione per maggiori informazioni.

Allegati

Riferimenti

RICCARDO GIUSTI - r.giusti@confindustriatoscananord.it - tel. 0583444319