Formazione e Istruzione

Commercio con l'estero: aspetti contrattuali, doganali e sistemi di pagamento

contrattualistica corsi a catalogo dogane Prato

Con l’obiettivo di aggiornare il personale e accrescerne la professionalità, inizia a maggio un percorso formativo sul commercio estero che tratterà temi fondamentali per le aziende che operano sui mercati esteri.

Destinatari Imprenditori, addetti e responsabili amministrativi e responsabili commerciali
Data inizio corso martedì, 21 maggio 2019
Altre date 04/06/2019 - 18/06/2019 - 26/06/2019
Quota partecipazione e modalità di pagamento

Intero percorso: € 700+ IVA per le imprese socie Confindustria Toscana Nord, dal secondo iscritto in poi la quota è ridotta a €  590 + IVA. Singolo incontro: € 200 + IVA per le imprese socie Confindustria Toscana
Nord. Per i non soci, previa disponibilità di posti, la quota è maggiorata del 25%. Per il pagamento il giorno dell’inizio del corso, sarà emessa da Saperi srl fattura e relativa RI.BA. a 30 gg. data fattura fine mese, salvo disdetta scritta entro 5 giorni dall’inizio. Per le imprese iscritte a Fondimpresa è possibile attivare un voucher a rimborso dell’intero costo del percorso. Attenzione: per attivare la  procedura in tempi congrui le aziende devono contattare il servizio Formazione il prima possibile.

DocentiStudio Tupponi, De Marinis & Russo
Sede Prato - Via Valentini, 14
Iscrizione online

vai al modulo

Obiettivi

Dare la possibilità agli addetti e ai responsabili amministrativi e commerciali delle aziende di partecipare ad un percorso di aggiornamento sul commercio estero che affronta in modo completo gli aspetti contrattuali, doganali e le principali forme di pagamento.

Articolazione percorso formativo

PRIMO MODULO

GLI ASPETTI LEGALI DI UN PROGETTO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

Relatore : Avv. Marco Tupponi – Martedì 21 maggio 2019 , ore 9:30-17:30

 

I documenti precontrattuali

- La struttura di un contratto con operatori esteri: la scelta della legge applicabile e della lingua del contratto

- Le lettere d’intenti e il contratto preliminare: principali contenuti e criticità

- La conclusione del contratto in presenza di condizioni generali

 

Le diverse tipologie di contratto

Contratti di compravendita di beni mobili

- lettera di offerta e conferma d’ordine: contenuti e punti di attenzione

- clausole e problematiche relative alla consegna del bene

- rimedi a favore del compratore e del venditore in caso di inadempimento di una delle parti

Contratto di agenzia

- la disciplina del contratto

- agente persona fisica: le principali criticità

- la corretta individuazione delle provvigioni e indennità

- le possibili cause di cessazione del contratto e le relative conseguenze

Il procacciatore d’affari: come evitare di ricadere nella disciplina dell’agenzia

Il contratto di distribuzione:

- le principali clausole finalizzate a rafforzare la posizione del fornitore o del distributore in relazione al numero e alla tipologia dei prodotti, alla durata del rapporto contrattuale e alle obbligazioni di garanzia e manleva

- i principali effetti dello scioglimento del contratto

- la problematica dei prezzi di trasferimento

Il contratto di joint venture: la struttura contrattuale

 

Le clausole più ricorrenti nella prassi internazionale: opportunità di utilizzo e questioni da non trascurare

- Clausole risolutive e clausole vessatorie

- Clausole volte a predeterminare il danno e clausole di impossibilità dell’a­dempimento

- Le principali problematiche finanziarie da tenere presente nell’ambito della redazione del contratto internazionale

 

SECONDO MODULO

GESTIONE DEL RISCHIO DI CREDITO E I SISTEMI DI PAGAMENTO INTERNAZIONALI

Relatore : Avv. Alessandro Russo – Martedì 4 giugno 2019, ore 9:30-17:30

 

EXPORT & TRADE FINANCE: I SISTEMI DI PAGAMENTO INTERNAZIONALI

Gli Strumenti di Pagamento Internazionali

 - Esposizione  dei singoli strumenti  ed indirizzo della scelta in base all’oggetto della transazione

- La disciplina degli strumenti di pagamento e le norme della CCI;

- La disciplina dei titoli di credito nei differenti ordinamenti giuridici 

-  Il sistema COD ( cash on delivery) : le  cautele da adottare per ridurre i rischi

- Gli incassi documentari ( CAD): i rischi e le possibili soluzioni da adottare

 

Il credito documentario:

- Gli elementi principali del credito documentario ed il suo utilizzo nelle operazioni di import ed export: una prospettiva differente

- Tecniche di negoziazione per l’ottenimento del credito documentario.

- Struttura, sviluppo e articolazione della lettera di credito:

I soggetti coinvolti e la necessaria cooperazione prima dell’emissione della lettera di credito

La forma ed il funzionamento dell’operazione di credito documentario

La conferma della lettera di credito e le figure simili

Le fasi del credito e le modalità di utilizzo

Le implicazioni tra la lettera di credito e gli Incoterms

La prestazione di pagamento ed il ruolo delle banche

-  L’importanza dei documenti :

 La scelta e redazione dei documenti da produrre in sede di presentazione

Esame dei documenti e irregolarità più frequenti e come evitare le riserve da parte delle banche

Tipologie di credito documentario:

Il credito trasferibile

Il credito rotativo ( revolving credit)

La lettera di credito stand-by: funzionamento e differenze con la lettera di credito classica

 

Le garanzie bancarie internazionali

- Differenze tra fideiussione e garanzie autonome ( a prima richiesta)

- Richiesta di emissione di garanzia bancaria: obblighi e responsabilità delle banche

- Garanzie dirette e garanzie indirette

- Tipologie di garanzia bancaria ( bid bond, advance bond, performance bond ecc..)

- I rischi di escussione arbitraria o abusiva

 

TERZO MODULO  

LE PROBLEMATICHE DOGANALI LEGATE ALLA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI. 

Relatore : Dott. Giuseppe De Marinis – Martedì 18 giugno 2019, ore 9:30-17:30

 

Le problematiche doganali legate alla circolazione delle merci

La gestione dei più importanti documenti doganali:

EXPORT

- I documenti per una corretta esportazione

- La dichiarazione doganale di export

- La prova dell’avvenuta esportazione

- Il DAU, il DAE, l’MRN

IMPORT

- La dichiarazione doganale di import

- Il calcolo del valore il dogana

- Il documento DV1

- Il pagamento dei diritti in Dogana

 

Destinazioni e regimi doganali: immissione in libera pratica; regimi sospensivi; transito esterno e interno

 

Scelte strategiche per la movimentazione delle merci: fattori da valutare e minimizzazione degli oneri doganali

 

FOCUS BREXIT : L'impatto economico  per le PMI  italiane che operano con il Regno Unito

- Brexit. Gli scenari possibili e gli effetti su operatività doganale e controlli”

- Importare ed esportare da/verso il Regno Unito: valutazione dei possibili scenari sotto il profilo dell’applicazione dei dazi e dei controlli doganali

- Gestione dell’origine e nuovi accordi commerciali: impatti dei modelli possibili

- Fiscalità indiretta: quali i principali cambiamenti?

- La Brexit e la gestione del personale italiano in uscita verso UK”

 

I CONTRATTI DI TRASPORTO ED IL RUOLO DEGLI INCOTERMS  2010 (risvolti, giuridici, fiscali e doganali)

Relatore : Dott. Giuseppe De Marinis – Mercoledì 26 giugno 2019, ore 9:30-17:30

- I contratti di trasporto e i termini di resa delle merci nel commercio internazionale

- Il trasporto della merce nel contratto internazionale di compravendita: rischi, responsabilità e tutela assicurativa

- Come usare gli Incoterms per ridurre i costi e monitorare i rischi.

- Novità che saranno introdotte dagli INCOTERMS 2020

- Risvolti, giuridici, fiscali e doganali dei termini di resa

- Le Triangolazioni e le Cessioni all’esportazione: esportazioni dirette, indirette, assimilate. Il ruolo degli incoterms

 

Nuove Regole di origine preferenziale e non preferenziale delle merci

- Il concetto di origine non preferenziale

- Il concetto di origine preferenziale

- L’assunzione dello status di esportatori autorizzati a rilasciare dichiarazioni di origine preferenziale

- Rilascio e controllo dei certificati di circolazione delle merci

- Dichiarazione su fattura e esportatore autorizzato

- Accordo preferenziale con Canada

- Accordo di libero scambio UE - Giappone 

- La registrazione nel sistema REX – Registered Exporter System, necessario percertificare l’origine UE del prodotto esportato.

 

La disciplina dual-use nell’esportazione dei prodotti

Metodologia e materiali didattici

Lezioni di aula con forte interazione con i docenti. Il materiale didattico verrà inviato per email. 

Modalità di iscrizione

L'iscrizione può essere fatta mediante il modulo on line entro martedì 7 maggio 2019. La realizzazione del corso è subordinata al raggiungimento del numero minimo di iscritti. Per coloro che sono interessati ad iscriversi ad un singolo incontro, indicare nelle note la data della lezione a cui si intende partecipare.

Riferimenti

LUCIA GIANNELLI - l.giannelli@confindustriatoscananord.it - tel. 0574455265