Formazione e Istruzione

Le Responsabilità penali dei preposti

attestazioni e qualificazioni Confindustria Toscana corsi a catalogo

(Aggiornamento valido per RSPP, ASPP, Dirigenti, RLS, Preposti, Datori di lavoro e Formatori)

Destinatari Datori di Lavoro, Dirigenti, Responsabili e Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione, Responsabili di unità produttive e Preposti.
Data inizio corso venerdì, 29 marzo 2019 alle 14:00
Durata4 ore
Quota partecipazione e modalità di pagamento

Aziende non associate e lib. professionisti (+IVA)284 € + IVA

Aziende associate (+IVA)213 € + IVA

Privati (IVA inclusa)284 €

Informazioni

Il ruolo dei preposti nella gestione della sicurezza aziendale

-La gestione consapevole e responsabile del “rischio infortunio” e del “rischio reato”: una priorità per le aziende, ricca di positive implicazioni
-Il nuovo sistema antinfortunistico: da un modello “iperprotettivo” ad uno “collaborativo”
-Il concetto di “auto-responsabilità” dei lavoratori
-Gli obblighi dei preposti in materia di sicurezza
-Il preposto “di fatto”: elemento critico per il sistema antinfortunistico
-Saper gestire la relazione tra preposti e lavoratori: punto d’attenzione per evitare incidenti e sanzioni penali

Le responsabilità penali dei preposti
-Le sanzioni penali contenute nel Testo Unico Sicurezza
-I reati di omicidio colposo e lesioni colpose
-Gli attuali orientamenti della giurisprudenza penale
Preposti e macchine industriali
-Le prescrizioni del Testo Unico Sicurezza in materia di macchine industriali
-Il concetto di “rischio residuo”
-Il concetto di “uso scorretto ragionevolmente prevedibile”
-Come evitare il reato di rimozione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro attraverso l’azione dei preposti
-Il manuale di istruzioni quale componente di sicurezza
-I comportamenti inosservanti delle direttive aziendali: le condotte “abnormi” dei lavoratori

DocentiAvvocato Agostino Crosti
Sede Lucca - Piazza Bernardini, 41 - Palazzo Bernardini

Obiettivi

Rafforzare l’azione svolta dai preposti all’interno dei reparti produttivi è una priorità per le imprese che vogliano dotarsi di un efficace sistema antinfortunistico, idoneo a prevenire la commissione di reati in materia di sicurezza sul lavoro.
L’esperienza insegna che i preposti, in molti casi, non sono affatto consapevoli dell’importanza strategica del loro ruolo e delle responsabilità penali che gravano su di essi laddove una loro condotta negligente crei le condizioni per il verificarsi di incidenti all’interno dei luoghi di lavoro sottoposti al loro controllo.
Il seminario – 
con un approccio pratico ed empatico – intende far conoscere le responsabilità che competono ai preposti nella gestione degli impianti industriali, alla luce delle sentenze della magistratura penale, proponendo al contempo strumenti operativi per potenziare il funzionamento di tale ruolo aziendale.
Verrà inoltre presentato un innovativo metodo d’intervento, già implementato in alcune storiche realtà industriali italiane, che consente di ottenere non solo una più 
responsabile azione lavorativa da parte delle maestranze, ma anche di migliorare la qualità delle relazioni tra fasce operative ed uffici amministrativi.

Articolazione percorso formativo

venerdì 29 marzo 2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00

Modalità di iscrizione

L'iscrizione al corso può avvenire on line, registrandosi alla pagina del corso presente sul nostro sito al seguente LINK oppure contattando la referente Sonia Aglietti 0583444254- s.agliettii@formetica.it.

Riferimenti

PAOLA MARTELLI - p.martelli@confindustriatoscananord.it - tel. 0583444307