Interporto della Toscana Centrale

Chi siamo

Società per azioni, a maggioranza pubblica, nata come polo logistico della Toscana Centrale e sviluppata in base alla L. 240/90 con lo scopo di favorire lo scambio intermodale e creare una serie di nodi strategici per l’ottimizzazione della distribuzione delle merci.

Cosa facciamo

La Società ha per oggetto la promozione, il coordinamento e la realizzazione di tutte le iniziative ed attività inerenti alla costruzione ed all’esercizio di un Interporto per l’integrazione dei vari sistemi di trasporto, intesa a facilitare le operazioni connesse all’intermodalità e per l’organizzazione logistica della distribuzione fisica dei prodotti.

La struttura interportuale fornisce una serie di servizi:

  • alle aziende;
  • alle persone che vi operano;
  • ai mezzi che vi affluiscono;
  • consentendo inoltre, con il terminal ferroviario, l’intermodalità ferro-gomma delle merci.

La nostra storia

La Società Interporto è stata costituita nel 1984 per volontà del Comune di Prato e delle Camere di Commercio di Firenze e Prato prima di tutti, allo scopo di favorire l’intermodalità ferro-gomma e migliorare la catena delle forniture delle filiere manifatturiere presenti nel territorio.

Lo sviluppo, negli anni, ha portato alla configurazione attuale che prevede un’estensione su un’area di 700.000 mq con 91.000 mq di magazzini di movimentazione merci, 23.000 mq di uffici, 104.000 mq di aree destinate a parcheggi e viabilità, 191.000 di area a verde, 91.000 mq di terminal ferroviario.

Per gli sviluppi futuri sono state attivate le seguenti procedure:

Piano Attuativo in Comune di Prato per il potenziamento dell’infrastruttura nell’area esistente interportuale;

Valutazione di Impatto Ambientale in Comune di Campi Bisenzio per l’ampliamento dell’infrastruttura nell’adiacente area.

Una curiosità su di noi

L’Interporto, concepito oggi come strategico scalo merci era già ai tempi degli etruschi una via di comunicazione commerciale. Gli studi e scavi effettuati negli anni hanno infatti consentito l’individuazione nell’attuale area interportuale di una serie di strutture di periodo etrusco-arcaico del VI – V sec. a.c. riferibili ad un insediamento urbano con un’estensione presumibile di almeno 12 ettari.

Noi e l'Associazione

La Società Interporto aderisce a Confindustria Toscana Nord e fa parte del gruppo Logistica, all’interno della SezioneTrasporti.

Contatti e riferimenti

Ufficio Tecnico
tel. 0574 594362
ufficiotecnico@interportoprato.it
segreteria@interportoprato.it